COME MANTENERE IL TUO PIUMINO

COME MANTENERE IL TUO PIUMINO

Data:

Categoria: Camera da letto

È importante ricordarsi di prendersi cura del proprio piumino, per preservarlo nel tempo e per garantire il massimo dell’igiene e del benessere durante il sonno. Pertanto, abbiamo compilato tre suggerimenti per aiutarti a prenderti cura del tuo piumino e prolungarne la durata.

1. MANTIENI IL TUO PIUMINO ARIOSO E FRESCO

Sudare durante la notte è normale, ma questo sottolinea anche l'importanza di arieggiare la camera da letto. L'igiene in camera da letto è fondamentale, soprattutto se vuoi mantenere fresco il tuo piumone. Di norma, dovresti aerare la tua camera da letto con una corrente d'aria per almeno 5-10 minuti, tre volte al giorno. 

Suggerimento: se hai un copriletto, dovresti aspettare due ore dopo esserti alzato, prima di appoggiarlo sul letto. Ciò consente al sudore o all'umidità di evaporare dal piumone prima di coprirlo di nuovo.

COME MANTENERE IL TUO PIUMINO

2. COME PRESERVARE L'IMBOTTITURA DEL TUO PIUMINO

Per garantire un'imbottitura e un'elasticità ottimali al piumino o alle piume, dovresti scuotere il piumino ogni giorno. Se noti che il volume del piumone non è più quello di prima, è possibile che stia risentendo di danni dovuti all‘umidità.

È una buona idea rimuovere il piumone dall'asciugatrice ogni quindici minuti, quindi scuoterlo per distribuire ancora di più l‘imbottitura. Il piumino o le piume saranno nuovamente distribuite in modo più uniforme e ripristineranno la morbidezza e la forma originaria.

COME MANTENERE IL TUO PIUMINO

3. MANTIENI IL TUO PIUMINO IGIENICO

Dovresti lavare il piumino fino a quattro volte l'anno e dovresti aerare il piumino all'esterno almeno una volta al mese. Non lavare il piumino troppo spesso perché ogni lavaggio lo consuma.

Scuoti bene il piumone. In questo modo sarà più facile uccidere gli acari della polvere e i batteri. Non dovresti sbatterlo quando lo arieggi: sfortunatamente fa più male che bene, perché danneggerai il piumino o le piume del piumone.